fbpx

Il massaggio sportivo è indicato per tutte quelle persone, sportivi professionisti e non, che ricercano nel trattamento manuale la risoluzione di problematiche muscolari che si possono presentare praticando attività fisica, quali contratture muscolari, stanchezza e pesantezza muscolare, recupero più veloce e drenaggio. Le manualità del massaggio sportivo possono variare a seconda delle finalità e degli obiettivi che voglio raggiungere (posso scegliere di lavorare il muscolo più profondamente o più superficialmente in base a quello che mi richiede il paziente).

L’affaticamento che sentiamo e i dolori che si presentano dalle 24 alle 48 ore dopo lo sforzo fisico, si chiamano DOMS, ovvero l’indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata.

Una volta si credeva che questo dolore muscolare, fosse causato da un accumulo di acido lattico. Tuttavia chi ha studiato fisiologia sa che l’acido lattico viene smaltito completamente in 2-3 h dopo l’allenamento, mentre il picco dei DOMS avviene 24-48h dopo il training. Non c’è pertanto correlazione: non è l’acido lattico a far percepire il dolore muscolare. Con questa tipologia di massaggio, possiamo aiutare il corpo a risolvere questi indolenzimenti muscolari.

Il massaggio sportivo, inoltre, trova la sua massima espressione con l’utilizzo della Tecar terapia, che ne amplifica i benefici sia in termini qualitativi che in termini di tempo.

Ogni quanto si deve fare un massaggio sportivo?

Si può scegliere di farsi massaggiare o precedentemente ad una gara per arrivare nelle migliori condizioni, o nel post gara (il giorno successivo) per migliorare il recupero e preparare il fisico al successivo carico di allenamento settimanale. In alcuni sport esistono anche i massaggi infra gara, ovvero tra un tempo e l’altro o tra una ripresa l’altra.

Alcuni terapisti possono utilizzare fitto elementi per implementare i benefici del massaggio.

Chi può eseguire massaggio sportivo?

In Italia gli unici a poter eseguire un massaggio sportivo sono fisioterapisti, massofisioterapisti e massoterapisti Mcb (Arte ausiliaria sanitaria).

Il massaggio sportivo fa parte dell’area relax e benessere?

Il massaggio sportivo, trattando di contratture ( che viene classificata come una lesione muscolare), è un massaggio terapeutico a tutti gli effetti. Per cui non bisogna affidarsi a persone non preparate in merito.

Quando vai a letto e senti le gambe che non riescono a stare ferme? che vuol dire?

Se anche tu soffri di questa spiacevole sensazione, e disturba il tuo riposo, molto probabilmente hai bisogno di un massaggio sportivo, per far si che i muscoli recuperino e sopratutto che si drenino i metaboliti(sostanze di scarto) del lavoro di training eseguito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *