BFR-T O BFR

BFR-T O BFR

Il Blood Flow Restriction Training, conosciuto come BFR-T o BFR  è una modalità di allenamento che consiste nella restrizione parziale del flusso sanguigno attraverso l’applicazione di un device esterno costrittivo.

Quando il bracciale viene gonfiato, si verifica una graduale compressione meccanica della vascolarizzazione al di sotto del bracciale stesso, con una conseguente parziale restrizione del flusso sanguigno arterioso e, in maniera maggiore, una restrizione del deflusso venoso.

Viene utilizzato sia in ambito sportivo che in ambito riabilitativo, per la sua comprovata efficacia in termini di guadagno di forza ed ipertrofia muscolare. Attraverso il BFR, il paziente può ottenere benefici eseguendo esercizi con un carico basso (20- 30% 1RM).

Questo può risultare utile, ad esempio, in pazienti post-operatori o con elevata reattività dolorosa, che non riescono a sopportare carichi più elevati.

Risultati più veloci:

-> Preparazione all’intervento: ottimizza la forza muscolare          
-> Post intervento: minimizza l’atrofia muscolare                        
-> Riabilitazione: accelera l’autonomia muscolare e il benessere
-> Aumento capacità atletiche: accelera e ottimizza l’attività fisica
-> Recupero: risposta ormonale per la guarigione di muscoli e ossa
     

Dunque il BFR è un trattamento efficace, valido e sicuro. Tuttavia, è doveroso eseguire uno screening pre-trattamento per escludere quei possibili pazienti che potrebbero presentare controindicazioni.

Tags: